martedì 24 agosto 2021

Recensione "Mine" di Natasha Knight & A.Zavarelli

 


Readers ho avuto il piacere grazie alla Quixote Translation di leggere il nuovo mafia romance, nato dalle penne di Natasha Knight e A.Zavarelli. "Mine" primo volume della serie "Mine and His".
Una storia coinvolgente, piena di adrenalina e colpi di scena.

TITOLO: Mine – Edizione Italiana
TITOLO ORIGINALE: Mine
AUTRICI: Natasha Knight & A.Zavarelli
TRADUZIONE: Francesca Giraudo
GENERE: Mafia Romance
SERIE: Mine and His – Edizione Italiana vol.1
FORMATO: E-book
PREZZO: €5,99 (e-book)
DATA DI USCITA: 11 agosto 2021


TRAMA:


Non avrebbe mai dovuto entrare nel mio club.
Ma lo ha fatto.
Non avrei mai dovuto guardarla.
Ma l’ho fatto.


Il mondo criminale non è un posto per una ragazza come lei.

Una notte con Katerina non è abbastanza, ma gli uomini come me non possono permettersi di essere deboli.

Quindi le dico di proseguire con la sua vita
Lo fa, ma non prima di aver visto qualcosa che non avrebbe dovuto vedere.
Quando si nasconde, il mio compito è scovarla. Ho un lavoro da portare a termine e lei deve scomparire per sempre.

Quattro anni dopo, Kat non è più sola, e il bambino che le è accanto mi assomiglia.


 Copia digitale fornita dalla Quixote Translation in cambio di una recensione onesta.



Non tutti nella vita hanno la fortuna di crescere in una famiglia che li ama e li protegga, e quando poi una famiglia non ce l'hai crescere è ancora più difficile, ti manca l'amore di una madre, la presenza di un padre sempre pronto a difendere la sua principessa.

Katerina Blake, ha perso i suoi genitori quando aveva solo tre anni, e da allora è stata sballottata da una casa famiglia all'altra, peccato però che al posto di trovare amore e sicurezza, sia caduta dentro un incubo che ancora oggi fatica a dimenticare.
Adesso ha diciannove anni e vive in un quartiere poco raccomandabile di Philadelphia, si è da poco  diplomata ma continua a dividere il suo tempo tra il  lavoro in una tavola calda e la scuola serale per diventare insegnante.

Il passato non si può cancellare, Katerina lo sa bene, ma per una sera vuol provare a lasciarsi tutto alle spalle così accettare di andare con la sua amica Nina al "delirium" e accettare una pasticca di ecstasy.
Ma le cose non vanno come aveva previsto e mentre è sotto gli effetti della droga alcuni ragazzi ci provano spudoratamente con lei.
Ma viene tratta in salvo da un uomo misterioso...
"La prima cosa che vedo sono i suoi occhi, belli scuri, e per un momento non riesco a distogliere lo sguardo [...] Ha i capelli castani in disordine, e i suoi occhi non sono più scuri mentre mi studia. Sono caldi come il cioccolato. Io amo il cioccolato."

Levka Antonov è entrato a far parte della mafia russa solo per uno scopo: scoprire chi ha ucciso sua madre.

Diventato il braccio destro dello zio Vasily, il Vor della mafia russa, conduce una vita fatta di sangue, violenza e orrori che di certo sua madre non approverebbe, ma se vuol conoscere il volto del suo assassino non ha alcuna scelta che percorrere quella via.

L'incontro inaspettato con Kate e come un sasso che arresta momentaneamente il suo percorso, non può permettersi nessuna distrazione o debolezza, ma la ragazza con la sua innocenza lo affascina.

"Questa tragica, selvaggia creatura ha avuto la sfortuna di inciampare nel mio cammino. Non riesco a decidere cosa sia peggio, se i mostri che hanno cercato di metterla all'angolo la scorsa notte, o il mostro che c'è in me e che mi chiede di concedermi solo un assaggio. Un tocco. Un bacio..."

 Le cicatrici che Kate porta nel cuore e nel corpo non fermano Lev nell'avvicinarsi alla ragazza, anche se sente che lei non appartiene al suo mondo.

"Tu non appartieni a questo club, Katerina. Qui ti sporcherai e basta.

 L'alchimia tra i due è così potente che si concedono una sola notte, una parentesi in quella vita fatta di orrori e sofferenza.

Può una sola notte cancellare ogni cosa? E se invece il destino avesse altri piani?

Quando Kate scopre che dentro di sè cresce una nuova vita è spaventata, dopo aver assistito a qualcosa che le lacera definitivamente il cuore e di essersi trovata nel posto sbagliato al momento sbagliato la scelta migliore è quella di sparire e non lasciare più tracce di sè, ma ci riuscirà?

Si dice che il tempo lenisce le ferite, ma Kate guardando il piccolo Josh di quattro anni non può fare a meno di pensare all'unico uomo che l'abbia mai fatta sentire viva e non sporca, rotta o di seconda mano. Ma sa anche che prima poi verranno a cercarla per portare a termine ciò che non sono riusciti a compiere anni prima, e se ha eseguire l'ordine fosse proprio Lev?

"Non lascerò che accada nulla al mio bambino e questo include il fatto che non mi può perdere."

Katerina riuscirà a tenere al sicuro Josh anche quando Lev si presenterà alla sua porta?

E Lev, porterà a termine l'ordine del Vor o proteggerà la donna che non è riuscito a dimenticare anche se gli ha nascosto di essere padre?



 Non avevo mai letto nulla di queste due autrici e me ne pento perchè sono davvero favolose, il mondo del mafia romance, del dark mi affascina e lo leggo molto volentieri, ma non sempre si leggono romanzi così ben fatti e strutturati con tutti gli ingredienti dosati alla perfezione.

Posso affermare che queste due autrici sono le signore di questo genere e di certo recupererò gli altri libri.

La storia di Kate e Lev è una storia che conquista già dalle prime pagine, la fragilità ma allo stesso tempo il coraggio di Kate quando pagina dopo pagina le autrici svelano il suo passato fa stringere il cuore.

Immaginare la piccola Kate è facile, e la voflia di prendere a calci chi le ha rubato l'innocenza è molta.

Lev mi ha sorpreso, il suo modo di prendersi cura di chi ama è disarmante, un personaggio ben costruito che sa farsi largo nel cuore del lettore.

La lettura scorre fluida e veloce e le parole non narrano mai solo la storia ma comunicano anche emozioni e sentimenti.

Le autrice sono brave a mantenere viva l'attenzione del lettore a incatenarlo alle pagine regalando un cliffanger al cardiopalma.

Inutile dirvi che le scene hot sono scritte magistralmente e per me che non amo leggerle posso dirvi che non  i hanno dato per niente fastidio.

Il mio consiglio è di gettarvi a capofitto tra queste pagine se:

Amate le autrici e la loro penna.

Amate il mafia romance in tette le sue sfumature.

Amate le storia cariche di suspence, adrenalina e colpi di scena che ribaltano ogni convinzione.

Se volete per la prima volta conoscere queste due autrice e come me restarne affascinate.

E adesso non mi resta che aspettare il 22 settembre per scoprire come evolverà la storia.

Buona lettura e alla prossima.





 

 


Nessun commento:

Posta un commento