venerdì 23 febbraio 2018

Dark Hero di Dora L.Anne




E-book: € 1,99
Cartaceo: € 11,96
Pagine: 340
Editore: Self - Publishing 
Genere: Contemporary Romance
                                                     
Trama

Cosa succede quando tutto ciò in cui credi crolla inesorabilmente come un castello di carte?
Per Blake l’unica alternativa è quella di fare i bagagli e scappare lontano dalla sua piccola città, decisa a rifarsi una vita dopo che l’eroe dei suoi sogni, Logan, l’ha delusa strappandole a morsi il cuore.
In fondo l’amore puro che si racconta nelle favole non esiste, meglio buttarsi tutto alle spalle cercando la felicità altrove. Nella carriera, per esempio.
Il destino però è capriccioso e si diverte ad avvicinare quei fili invisibili che legano le persone: alcune cose non possono essere dimenticate e, a volte, il passato decide di tornare a trovarci. Quando succede Blake non è pronta a fare i conti con le proprie paure: nella specie l’uomo insopportabile che crede di odiare, adesso ricco e potente, molto diverso dal ragazzo semplice che ricordava.
Lui d’altro canto sembra possedere tutt’altre intenzioni, ben risoluto a non lasciarle scampo.
Per quale motivo? Non ricorda di averla lasciata?
Le domande si moltiplicano sul filo del rasoio tra liti furiose e incontri rubati.
Ma la più importante è una soltanto: fino a quando lei riuscirà a combattere persino contro sé stessa?

Buongiorno care readers,oggi ho il piacere di presentarvi un libro uscito a gennaio Dark Hero di Dora L.Anne, un'affascinante e intrigante storia storia d'amore che non lascia trasparire come sarà il finale, infatti l'autrice ti fa camminare quasi sul filo del rasoio, non sai se ci sarà il lieto fine o no.
A dire il vero leggendo le prime pagine, non immaginavo in che tipo di storia mi ero imbattuta, ero un pò delusa, ma questo è solo il mio parere,non riuscivo subito a immergermi nella storia , forse perchè la storia parte al presente, ed era trascorsi 7 anni già, ma quando l'autrice fa un salto temporale ecco che tutto si fa chiaro.
I protagonisti sono Logan e Blake.
Blake è una ragazzina, e come tale sogna il suo principe azzurro, da sempre è innamorata del ragazzo più bello della sua cittadina,ma lui non la calcola neanche di striscio,però succede che un giorno Logan la noti e così la invita a uscire, non potete immaginare la gioia di Blake, ma a smontare tutta questa euforia ci pensa la sorella maggiore, che mette in guardia Blake su Logan dicendogli che non è il ragazzo perfetto che vuole apparire, ma secondo voi Blake gli da ascolto? No !!!
I due iniziano a frequentarsi e pian piano tra loro nasce qualcosa, tanta è la sicurezza e forse l'ingenuità di Blake che concede a Logan la "sua prima volta",però le cose con Logan iniziano ad andare male, lui è freddo, distaccato, non la cerca più e  così Blake un giorno decide di affrontarlo e lui la caccia in malo modo.
Tutto crolla, Blake si sente a pezzi e sopratutto maledice se stessa per aver creduto che Logan fosse il suo per sempre.Così Blake deciderà di chiudere a chiave il suo cuore, di non credere più nell'amore e all'età di diciotto anni prende una decisione lascia casa e si trasferisce a New York.
Per Blake inizia una nuova vita, ha un lavoro come giornalista, divide un appartamento con Anne, e quando chiama casa il nome di Logan non deve mai essere pronunciato,tutto sembra andare per il verso giusto,per sette anni, Blake vive quasi in una bolla, non è mai più tornata a casa e sembra aver dimenticato tutto, anche se ancora oggi ci sono notti in cui quegli occhi vengono a fargli visita.
Un giorno però la sua bolla scoppia, viene licenziata,non ha più un lavoro e nello stesso giorno ricevere una telefonata inaspettata dalla sorella che le chiede di tornare a casa perchè lei non sta bene e aiutarla nella ristrutturazione dell'albergo.
Blake adesso si trova davanti ad una scelta, sarà in grado di affrontare il passato che finora ha tenuto sepolto? Quante possibilità ha di rincontrare Logan?

L'autrice riesce benissimo a farci percepire lo stato d'animo di Blake e tutta la sua sofferenza, e io ho molto apprezzato questo, spesso anche noi per non soffrire scappiamo dalla realtà ci circonda.
Blake a malincuore e con la paura più grande che porta nel suo cuore ciò rivedere Logan accetta di tornare a casa, ma solo il tempo necessario per aiutare la sorella.Quando mette piede a casa ,i ricordi iniziano a tornare a galla, fare i conti con il passato non sarà facile per lei, come del resto non lo è per ciascuno di noi, sopratutto quando lo stesso giorno si trova davanti a sè il ragazzo che ha cercato di dimenticare. E' lì in tutto il suo splendore e il suo cuore iniziare a battere, come se finora, fosse stato in standby, può un solo incontro risvegliare un sentimento che lei stessa credeva di aver sepolto ormai da anni?

Logan si mostra ben felice di rivederla, ma lei non cede alle sue lusinghe,lui invece pagina dopo pagina scopriremo che combatterà per riconquistare il suo cuore, ad ogni costo.
E ne vedremo delle belle tra loro , il libro non parla solo di un amore sofferto, ma di rinascita, di rivincita su chi non scommetteva nemmeno un soldo su di te.Ci saranno dei momenti tra Blake e Logan che io ho adorato, dove troveremo un Logan che non è più quel ragazzo di sette ani fa che lei credeva di conoscere, non è più un falegname, ma è l'uomo più ricco della città.
Ci chiederemo come avrà fatto? Cosa c'è sotto?...
Beh vi posso solo dire correte a leggere il libro già vi ho svelato tanto, il libro va assaporato pagina dopo pagina,io l'ho letto in pochissime ore,( faccio la babysitter e mentre le gemelline dormivano ne ho approfittato).
Inutile dirvi che sono rimasta affascinata della figura di Logan, per come cercherà di riscattarsi agli occhi di Blake, per non essere scappato davanti ai rifiuti della ragazza ora che l'ha ritrovata dopo ben sette anni,insomma come non innamorarsi di Logan, è un pò un badboy,il ragazzo dal fascino misterioso, ma dal cuore grande, chi non vorrebbe un Logan nella propria vita?

Che altro dire ancora se non grazie a Dora, per essere riuscita a tirar fuori da ogni personaggio la propria personalità, per aver permesso a me per prima un tour introspettivo, ho messo a nudo un pò me stessa rivedendo un pò di me in Blake, grazie perchè attraverso questa intensa storia d'amore ci fai capire, che non bisogna mai scappare, ma affrontare con coraggio ciò che la vita ci presenta.
E vi lascio con questa piccola parte del libro che è molto significativa:
"Lasciami!"Non risponde, ma i suoi occhi brillano nella penombra in maniera quasi diabolica. Una ciocca di capelli più lunga delle altre gli ricade in fronte, il suo fiato è talmente vicino da mescolarsi al mio. Poi la sua voce, bassa e profonda, mi percuote come un colpo di frusta:"Fermami."Dovrei farlo, spingerlo via, eppure sono paralizzata dal modo ipnotico in cui continua a fissarmi la bocca. Lo vedo serrare le palpebre quasi a voler scacciare un pensiero, riaprirle e abbattere subito dopo il pugno destro di lato alla mia tempia. Alla fine sussurra rauco: "Ho fame di te. Indovina cosa succederà adesso."
Allora buona lettura e alla prossima Mary







                                

Nessun commento:

Posta un commento